I Salvataggi Bancari Francesi del 2013

In Francia, da inizio anno, sono stati formalizzati tre salvataggi bancari, nonostante l’impegno a non soccorrere la banche in crisi dichiarato dal governo solo pochi mesi prima.

Il settore finanziario in Francia mostra evidenti segnali di difficoltà: dall’inizio dell’anno lo Stato è già dovuto intervenire tre volte. Dopo l’implosione di Dexia (apparentemente un buco senza fondo, giunta quest’anno al terzo salvataggio) e della compagnia di assicurazioni Groupama (post “La crisi affonda Groupama: un ulteriore livello del contagio?”), l’Eliseo ha dovuto salvare un piccolo istituto specializzato nel credito immobiliare. Senza dimenticare la crisi della divisione finanziaria del gruppo automobilistico Psa.

Continua a leggere