Come Fare un Bonifico Bancario

Il bonifico bancario, oltre ad essere una delle forme di pagamento più adottate in assoluto, si dimostra al tempo stesso anche una delle più semplici operazioni in assoluto in materia di trasferimento fondi. Il passaggio di denaro da un conto corrente ad un altro verte sull’identificazione del codice IBAN: in questo modo, infatti, si è sicuri che la somma di denaro venga effettivamente trasferita a quel determinato beneficiario. Da notare che l’operazione in questione è fattibile anche se i conti correnti sono stati sottoscritti con diversi istituti di credito.

Chi sono i soggetti coinvolti nell’operazione bancaria in questione?

Quest’ordine di pagamento verte sul ruolo di tre figure:

1. l’ordinante, ossia chi impartisce alla banca l’ordine di trasferire un importo sul conto corrente del beneficiario;

2. la banca/lebanche che funge/fungono da intermediario/intermediari, visto che il trasferimento di denaro avviene senza passaggi di natura fisica. Come già evidenziato, le banche dell’ordinante e del beneficiario possono anche non essere le stesse;

3. il beneficiario, ossia colui che incassa la somma.

Bonifico bancario: i modi per effettuarlo

Sapere come fare un bonifico bancario, pertanto, è importante. Per l’occasione, ti segnaliamo la procedura da tenere in considerazione.

Di modalità per portare a termine la procedura relativa all’effettuazione di un bonifico bancario ce ne sono varie. Quella maggiormente in uso si basa sul trasferimento di denaro dal conto corrente bancario dell’ordinante a quello del beneficiario. In questo caso, è possibile portare a termine l’operazione comodamente online oppure in alternativa recandosi presso la propria banca (non necessariamente la propria filiale) e ordinare il trasferimento.

Quindi, nel primo caso l’ordinante compila online i parametri richiesti, vale a dire nome del destinatario, IBAN del suo conto corrente (27 caratteri), importo che si intende trasferire e causale, ossia la motivazione di fondo per cui avviene l’operazione. Nella circostanza in cui l’importo debba essere trasferito all’estero, diventa imprescindibile l’inserimento del codice Swift fra le coordinate bancarie.

Come Fare un Bonifico Bancario
Come Fare un Bonifico Bancario

Per semplificare le cose, ogni cliente può contare su una tabella di codici, dove ognuno di questi è associato ad una causale generica in maniera estremamente chiara. Oggigiorno, la sicurezza è molto importante. Per questo motivo, le banche inviano un codice di sicurezza sotto forma di SMS. Una volta ricevutolo sul suo smartphone, l’ordinante può inserirlo e confermare l’operazione.

Nel secondo caso, l’operazione viene effettuata allo sportello e il bonifico viene compilato seduta stante. Una volta che l’addetto allo sportello lo verificherà nella correttezza di tutti i dati inseriti (inclusi data e firma), procederà ad effettuare la transazione. Il modulo viene caricato dalla banca sul suo sistema bancario. L’ordinante riceve una ricevuta a conferma della validità dell’avvenuto pagamento. L’importo indicato viene poi scalato dal conto corrente bancario dell’ordinante e accreditato su quello del beneficiario. L’operazione non avviene in real time, ma occorre mediamente qualche giorno per l’esito definitivo della transazione.

Capitolo commissioni

Dipende dall’istituto di credito con cui l’ordinante ha il conto corrente bancario. A volte ci sono, altre volte no. Inoltre, anche la tipologia di bonifico incide sull’operazione. Un conto è un bonifico bancario standard, quello maggiormente in uso, mentre un altro è un bonifico istantaneo e un altro ancora uno internazionale.

Bonifico senza conto corrente

Un’alternativa da considerare oltre al bonifico online e a quello presso lo sportello, è la soluzione senza conto corrente. Il funzionamento del bonifico senza conto corrente può avvenire anche nel caso in cui l’ordinante non possegga un conto corrente oppure non intenda modificarne le somme depositate o ancora qualora la liquidità disponibile non fosse sufficiente a fronte della cifra da versare.

Il bonifico senza conto corrente avviene presentandosi allo sportello della banca. Una volta espletate le varie funzioni di natura burocratica, occorre versare il denaro in contante all’addetto allo sportello più i costi di commissione.

Conclusioni

Seguendo tutti questi passaggi, fare un bonifico bancario sarà un’operazione semplice e veloce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *